BTC per vedere più consolidamento prima della prossima corsa dei tori

Come qualsiasi altro settore industriale, il settore della crittovaluta è stato influenzato negativamente dalla pandemia di Covid-19 e dal conseguente blocco globale.

Questo ha portato l’analista Willy Woo a suggerire che la crisi della COVID-19 è stata la causa della paralisi del rally di BTC all’inizio dell’anno. Ha proseguito sostenendo che BTC stava preparando il terreno per un’encierro esponenziale prima che la pandemia di coronavirus „uccidesse il partito“.

Tuttavia, gli effetti che il virus ha avuto sul settore non sono del tutto negativi. Mentre il prezzo della Bitcoin System è crollato a metà marzo, da allora è rimbalzato ai livelli precedenti lo scontro per essere scambiato a 9149 dollari durante l’ora della stampa.

Consigliamo agli investitori di prepararsi per la volatilità a breve termine

Woo ha continuato a condividere il modello di previsione qui sotto, che suggerisce che siamo molto vicini a un’altra corsa dei tori.

Nelle ultime settimane, BTC si è contenuta all’interno di un intervallo di trading ristretto, con grafici che mostrano una lunga banda di accumulo laterale.

Woo ora prevede che BTC ha solo un altro mese di consolidamento prima che inizi la prossima fase del mercato dei tori in piena regola.

Con l’attuale consolidamento di BTC, che dovrebbe continuare prima di esplodere, gli investitori dovrebbero prepararsi a un periodo di turbolenza nel breve termine.

Woo ha concluso dicendo che più tempo ci vorrà prima che il nuovo mercato dei tori arrivi, maggiori saranno le possibilità di un aumento del prezzo di picco. Quando si verificherà il prossimo crollo dei prezzi, gli investitori dovrebbero capitalizzare sulla paura e il panico – vendere accumulando come un enorme rally probabilmente seguirà.

Bitcoin è in tendenza ribassista

La scorsa settimana, BTC ha iniziato un notevole declino dopo aver rotto il supporto di 9500 dollari. L’ammiraglia della crittovaluta ha guadagnato uno slancio ribassista al di sotto del livello di supporto di 9.300 dollari, aprendo le porte ad ulteriori perdite.

Il prezzo di BTC ha addirittura rotto il supporto a 9.000 dollari e ha formato un nuovo minimo mensile vicino agli 8.813 dollari prima che il prezzo iniziasse a correggere al rialzo.

Guardando al futuro, se bitcoin fa fatica a superare il livello di resistenza di 9.100 dollari, c’è il rischio di ulteriori perdite, dove una rottura ribassista riuscita al di sotto della zona di supporto di 8.800 dollari potrebbe aprire le porte ad un maggior declino. In questo scenario, è probabile che gli orsi puntino ad un test della zona di supporto da 8.500 dollari a breve termine.

Il lato positivo è che se BTC rompe la resistenza della linea di tendenza a 9.100 dollari, potrebbe continuare a recuperare verso la resistenza principale di 9.300 dollari. Di conseguenza, è probabile che i tori debbano affrontare molti ostacoli vicino ai livelli di 9.100 e 9.300 dollari.

Posted in Bitcoin